Estérel.

Bonjour,

questo pezzo di Côte d’Azur è un vero paradiso!

Le calette sono praticamente deserte e ne approfitto per visitarle con calma.

Rimango conquistata dal contrasto tra i colori delle rocce rosse dell’Estérel, il blu del mare  e l’azzurro del cielo, dal sole caldo, dalla brezza, dall’odore del mare mischiato a quello della pineta.

Pensavo di limitarmi a prendere un po’ di sole, visto che l’acqua è ancora fredda, ma non ho saputo resistere e alla fine ho fatto un bagno!

Per questa mattina al mare, ho pensato di realizzare  un make up adatto a prendere il sole, in tutta sicurezza per la mia pelle ed anche waterproof.

I colori del  make up sono quelli della terra, in tutte le sue sfumature, dall’oro al marrone scuro.

I punti luce sono fondamentali per  giocare con i raggi del sole.

Le labbra si accendono di un accattivante fucsia con un punto luce al centro.

Il risultato è Estérel, un make up sofisticato e glamour.

Base

Per dare uniformità all’incarnato e proteggere allo stesso tempo la pelle del viso, ho applicato la DayWear Sheer Tint Advanced Multi-Protection Anti-Oxidant Moisturizer SPF 15 Estée Lauder.
Dopo aver applicato in modo uniforme la crema colorata,  con un kabuki, ho steso un velo di cipria Bronze HD Finish MWW4U.

Consigli

Prima della crema colorata, è importante applicare sul viso  una protezione solare adeguata.
La cipria deve essere applicata con il kabuki con dei movimeni circolari su tutto il viso. Applicatela a partire dalla fronte, naso, mento e poi sulle guance. Passate il kabuki più volte sul viso, in modo da fissarla bene.
La cipria minerale lascia respirare la pelle ed è molto resistente all’umidità, sudore e acqua. Quella HD che ho usato dà ancora più luminosità all’incarnato perché leggermente iridescente.

Occhi

Il make up degli occhi gioca con tutte le  sfumature dei marroni e oro.
Per fissare bene il make up e fare in modo che gli ombretti rimangano resistenti all’acqua, ho  applicato prima un primer su tutta la palpebra mobile e fissa.

Sulla rima ciliare superiore ho tracciato una riga con la matita Double Wear Eye Pencil Estée Lauder Onix. La riga tracciata deve essere un po’ più spessa sulla parte esterna dell’occhio.

Ho schiarito e illuminato la parte interna della palpebra, compreso l’angolo interno, con l’ombretto Earth Spirits Max Factor 101 Pale Pebble.

Sulla palpebra mobile ho steso il bronzer MWW4U n. 001, un marrone scuro iridescente.
Sulla palpebra fissa ho steso il bronzer MWW4U più chiaro n. 002, con il Blending  Shadow Brush 25  Estée Lauder.

Con la matita Double Wear Eye Pencil Estée Lauder Coffee ho tracciato una linea curva seguendo la linea della piega palpebrale.  L’ho sfumata con il Contour  Shadow Brush 30  Estée Lauder e poi ho applicato sopra il bronzer MWW4U n. 004, che è il marrone più scuro tra tutti i bronzer di MWW4U. Ho allungato la sfumatura della mezzaluna verso l’esterno.

Ho allungato, verso l’esterno, la parte superiore della riga di contorno nera tracciata in precedenza con il pennello a punta obliqua Eyeliner/Brow Brush 20 Estée Lauder.

Ho intensificato il contorno occhi, passando sopra la riga nera, il gel eyeliner Estée Lauder nero Waterproof.

Ho illuminato la rima ciliare inferiore con l’ombretto  oro 052 MWW4U e poi ho tracciato una riga appena sotto la rima ciliare inferiore con il gel eyeliner, allungando la riga di un millimetro verso l’esterno dell’angolo dell’occhio, senza uinirla alla riga tracciata prima sulla rima superiore.
Di fatto le due righe di eyeliner non devono unirsi.

Ho applicato l’ombretto oro 052 MWW4U anche sotto l’arcata sopraccigliare.

Per intensificare lo sguardo ho applicato sulle ciglia superiori il mascara Waterproof False Lash Effect  Max Factor.

Consigli

Tutti gli ombretti e i bronzer utilizzati sono iridescenti, per dare ancora più luce allo sguardo sotto il sole.
Bisogna sfumarli bene in modo da rendere le sfumature più graduali.

Viso

Ho applicato il bronzer MWW4U n. 002, che è il più chiaro di tutti, per creare una leggera ombra sulle guance e mettere in evidenza gli zigomi che ho poi illuminato con l’ ombretto  MWW4U n. 052 oro.

Consigli
Il make up minerale è pensato per le pelli più sensibili perché è composto solo di polveri micronizzate, assolutamente naturali, che lasciano respirare la pelle. Proprio per queste sue caratteristiche, oltre ad essere molto resistente, non nuocerà alla pelle sotto il sole.

Labbra

Le labbra si vestono  di un colore glamour, il fucsia.

Ho applicato, prima,  la matita Double Wear Estée Lauder Tearose, rosa scuro, su tutte le labbra.
Poi ho steso sopra il Pure Color Gloss Estée Lauder Raspberry Pop Sparkle con delle pagliuzze iridescenti che creano degli effetti di luce e colore sempre diversi in base  a come si riflette la luce.
Il tocco di glitter oro applicato al centro labbra dà il tocco glamour finale.

Consigli

Non scordate di idratare bene le labbra prima di esporvi al sole.

Mani

Sulle unghia, ho applicato un bellissimo smalto rosa fucsia Nailfinity Max Factor 704 Disco Pink.

Tocco finale

Dopo aver steso, su tutto il corpo, la protezione solare Bronze Goddes Sun Indulgence Lotion for Body SPF 30 Estée Lauder, ho applicato  un olio iridescente creato mischiando dell’olio di mandorle all’ ombretto MWW4U n. 052 oro per dare alla pelle un aspetto piacevolmente luminoso.

Credits:

Foto: Matteo Campanella
Make up: Melly
Stylist: Manu
Prodotti Make Up: Estée Lauder, MWW4U, Max Factor


9 commenti su “Estérel”

Monday, 11 July 2011 alle 06:22

[…] vuoi vedere la realizzazione del  make up look Estérel? […]

Tuesday, 12 July 2011 alle 06:24

[…] Estérel […]

Friday, 15 July 2011 alle 06:30

[…] Siete curiosi di sapere come si è svolto il backstage del make up look  Estérel? […]

Friday, 22 July 2011 alle 06:42

[…] Estérel la mia vancanza […]

Friday, 23 September 2011 alle 05:04

[…] Estérel […]

Tuesday, 4 October 2011 alle 06:23

[…] Serphuren85 reinterpreta il make up look Estérel. […]

Thursday, 6 October 2011 alle 06:09

[…] Giada-Occhidaorientale ha scelto di reinterpretare il make up look Estérel. […]

Wednesday, 19 October 2011 alle 06:25

[…] Cristina reinterpreta Estérel. […]

Monday, 24 October 2011 alle 06:51

[…] Mimijoy reinterpreta il make up look Estérel. […]

Posta un commento