Lady of the dancing water.

La sacerdotessa Uranya sollevò al cielo le mani, che reggevano un talismano dorato su cui era inciso il simbolo della Dea.

La sua Signora l’aveva chiamata con voce suadente: “Non temere, figlia. Io ti proteggerò dagli spiriti che infestano questo luogo”.

Uranya socchiuse gli occhi e, nell’aria fredda del mattino, cominciò a danzare in silenzio; i suoi passi erano eleganti e misurati, il suo corpo fluido e aggraziato.

Uranya sapeva che una presenza maligna aleggiava sul cortile, all’ombra del vecchio salice.

Sapeva, ma non temeva.

La Dea guidava la sua mano, guidava la sua spada. Con passi leggiadri e scatti veloci, Uranya chiuse gli occhi e percepì un’ombra che si muoveva tra le fronde dell’albero. Tese il braccio in un battito di veli, e menò un fendente che colpì lo spirito, fugandolo per sempre.


Uranya riaprì gli occhi e si fermò, riprendendo fiato. La sua missione era compiuta.

Tuttavia, un peso gravava sui pensieri della sacerdotessa. Pensò a Krystel e Maya, pregando la Dea che guidasse anche i loro passi, ma un presagio indecifrabile aleggiava nella brezza del cortile…

Credits:

Photo: Matteo Campanella
Make up: Melly
Stylist: Manu
Make Up Products: Estée Lauder, Aveda
Model: Angela
Story Teller: Marco Picone
Location:
Castello di Branduzzo
Abito: Albino SS2012

[ This post is also available in: Inglese ]


2 commenti su “Lady of the dancing water”

Monday, 16 April 2012 alle 07:34

[…] foto del  backstage dello shooting Lady of the dancing water [ Mostra slideshow a tutto schermo ] […]

Monday, 16 April 2012 alle 07:36

[…] photos from  Lady of the dancing water photoshoot backstage [ Mostra slideshow a tutto schermo ] […]

Posta un commento